Azienda

Una vasta produzione, un’efficiente rete commerciale, un’alta qualità dei prodotti e una struttura flessibile, sono i punti di forza di SITI, azienda fondata nel 1967 da Filippo Guerra, specializzata nella produzione di riduttori. “La nostra gamma produttiva è estremamente vasta pertanto offre soluzioni per innumerevoli applicazioni. Grazie alla rete commerciale, diffusa in tutto il mondo, siamo diventati fornitori affidabili in grado di fornire riduttori di qualità”. La produzione, infatti, è completamente svolta all’interno dell’azienda e quindi sottoposta ad un adeguato controllo di processo. Infine, l’organizzazione aziendale e le dimensioni ridotte permettono a SITI di fornire soluzioni studiate su misura per il cliente proponendosi come partner piuttosto che come semplice fornitore.
Questa scelta ha permesso sia di consolidare rapporti commerciali che si protraggono ormai da più di un ventennio, sia di favorire la crescita congiunta di SITI e dei suoi clienti. La strategia aziendale, inoltre, ha come priorità un costante piano di investimenti; nel corso degli anni sono stati acquistati macchinari all’avanguardia e sviluppate serie di prodotti sempre più aggiornate alle esigenze di mercato. “Dopo aver rinnovato il parco macchine e creato una vasta gamma di prodotti d’eccellenza vogliamo investire maggiormente in risorse umane. Questa è sicuramente una delle sfide più difficili del nostro tempo, però crediamo che sia proprio il fattore umano l’elemento che decreta il successo duraturo di un’azienda.” Restano invece costanti gli investimenti nella ricerca e nello sviluppo: “Nonostante il riduttore si possa considerare un prodotto maturo l’innovazione riveste ancora un ruolo primario, la frontiera nel nostro prodotto è evidenziata soprattutto nella ricerca di nuovi materiali e di soluzioni customizzate.” Inoltre, SITI sta creando sinergie non solo con istituti di ricerca, ma anche con altre aziende della meccanica di precisione con lo scopo di condividere esperienze produttive e commerciali. L’azienda, che realizza il 70% del fatturato su mercati stranieri, sta anche sviluppando nuove linee di prodotto per entrare nel campo delle applicazioni più pesanti utilizzate in settori in forte espansione come quello delle energie rinnovabili e del riciclo dei rifiuti.
La gestione della produzione è organizzata utilizzando strumenti informatici e tecnici con lo scopo di ridurre continuamente i tempi di attraversamento ed essere sempre più flessibili.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


2 − = uno

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>